In questa sezione:
Intestazione |
Menu di navigazione |
Contenuto |
Menu secondario |
Piè di pagina |
Vai ai contenuti

torna su

torna su

Specialità

ITALIANI
 
Oltre ai piatti tipici del luogo come la "Zuppa di cavoletti e baccalà" o i "Carciofi alla matticella", legati ad alcuni periodi dell'anno per la freschezza delle "materie prime", è sempre presente almeno un tipo di pasta "fatta in casa". Un certo successo tra i soci lo hanno ricevuto anche dei piatti tipici di altre regioni d'Italia come, in questo periodo, i…
 
Pizzoccheri
Originari della Valtellina i Pizzoccheri sono delle tagliatelle di grano saraceno condite con verza, patate e formaggio (Bitto secondo la tradizione) e poi infornati. Un piatto "caldo" dal gusto molto forte che si accompagna bene anche a vini rossi non troppo corposi.
 
 
 
SVIZZERI
 
Fonduta di Gruyere
Considerato il piatto nazionale svizzero, la "Fondue" è un piatto conviviale e simpatico. L'apposito tegame viene posto su di una fiamma che mantiene caldo e fuso il formaggio nel quale, con delle lunghe forchettine, vengono immersi dei cubetti di pane tostato. La scelta dei formaggi varia in base ai Cantoni, Tirebouchon propone quella del Cantone di Friburgo preparata con solo formaggio Gruyere.
 
Raclette
Questo piatto trova le sue origini nelle feste di montagna del Cantone del Vallese: la forma di formaggio veniva posta davanti al fuoco e se ne raschiava, una volta fusa, la parte esposta al calore. Oggi viene servita con patate lesse, cetriolini e cipolline sottaceto.
 
 
Vini consigliati: Bianchi Svizzeri, Dezaley.
 
 
 
FRANCESI
 
Fonduta Bourguignonne
Piatto originario della Borgogna, è composto da carne di manzo in cubetti che vengono tuffati nell'olio bollente e mangiati con diverse salse.
 
Zuppa di Cipolle
L'ingrediente principale, le cipolle naturalmente, è anche l'unico che ci è dato conoscere. Viene servita, secondo la migliore tradizione francese, in "cocci" monoporzione nei quali la zuppa viene passata nel forno.
 
 
LE DOLCEZZE
 
Forse il momento più "gustoso" delle serate al Tirebouchon. I complimenti non sono mai mancati ad Ada e Jean per i loro dolci che raggiungono spesso vette di prelibatezza notevolissime. Passiamo in rassegna quelli che, eletti sul…tavolo, sono risultati i più apprezzati dai soci. Vi assicuriamo comunque che parliamo soltanto di una "rappresentanza".
 
TARTE TATIN
Gli ingredienti sono quelli di una torta di mele, di originale c'è il metodo di cottura (la tradizione lo fa derivare direttamente dalle sorelle Tatin, da cui il nome del dolce). Lo strato di caramello che viene a formarsi in superficie si accompagna benissimo con il fiocco di panna che guarnisce e completa il piatto. Un dolce imperdibile per chi ama le torte alla frutta.
 
MOUSSE AL CIOCCOLATO
Jean ne va degnamente fiero, è lui infatti l'artefice di questa prelibatezza; e non poteva essere altrimenti date la tradizione in fatto di cioccolato che si porta dietro da buono svizzero. La presentazione è piuttosto semplice anche perché a farla da padrone è il gusto intensissimo del cioccolato fondente finissimo, ingrediente principale della mousse. Si accompagna magnificamente, come tutti i dolci al cioccolato d'altronde, con il Banyuls, un vino rosso liquoroso di provenienza francese.
 
SEMIFREDDO ALLE MANDORLE CARAMELLATE O AL TORRONE
Non ci sono parole per definire questi dolci. Gli ingredienti passano anche in secondo piano… Qualcuno ha parlato di "dolci da meditazione". Ecco, forse questa è la definizione giusta per spiegare cosa si prova mentre si assaporano questi due eccezionali semifreddi.

torna su